Celebrazione del 77esimo anniversario della Liberazione

21 aprile 2022 Nessun commento »

Anche se il tempo è stato inclemente, i cittadini di Nonantola hanno partecipato al corteo per le vie del centro storico e in teatro hanno seguito il saluto della Sindaca Federica Nannetti e quello di Vanni Bulgarelli Presidente ANPI provinciale di Modena.

Come conclusione, dal sito noipartigiani.it, sono state proiettate alcune interviste e tra queste particolarmente significativa quella di Aude Pacchioni.

 

Commemorazione eccidio di Navicello

10 marzo 2022 Nessun commento »

navicello2022

Antiwar songs

6 dicembre 2021 Nessun commento »

antiwar_songs_sml

4 novembre, giorno dell’Unità Nazionale e Giornata delle Forze Armate

17 novembre 2021 Nessun commento »

A oltre un secolo di distanza dalla conclusione della prima guerra mondiale e a 100 anni dalla collocazione all’altare della patria delle spoglie di un soldato sconosciuto è necessario riflettere su due analogie che, presenti allora, in modi diversi le incontriamo anche oggi.
Il primo aspetto va cercato nella crisi economica, sociale, di crisi profonda delle istituzioni che videro negli anni ’20 emergere e consolidarsi l’esperienza della dittatura fascista.
Il secondo elemento è dato dalla presenza della pandemia conosciuta come “spagnola” ed oggi del virus Covid-19.
Servono risposte diverse e per esempio la scienza oggi ci consente, con il vaccino, di controllare e sconfiggere la malattia. Naturalmente è indispensabile estendere la vaccinazione alla stragrande maggioranza delle persone, non solo nei paesi europei, ma in tutto il mondo.
Sul versante della crisi economica è bene rendersi conto che se non si danno in tempi brevi risposte positive, nell’incertezza, nella paura, nel disagio possono riemergere forze eversi e e pericolose.
Occorre dunque che vengano avanzate proposte che sappiano affrontare le disuguaglianze, fare crescere solidarietà, trovare positive soluzioni alle questioni del lavoro, della tutela dell’ambiente, di un piú efficace funzionamento della democrazia.
Su questi temi (controllo pandemia e lotta ai cambiamenti climatici) nessun paese da solo può farcela. Nessuno da solo può salvarsi e quindi sono indispensabili politiche coordinate, decisioni comuni, dialogo e confronto.
In queste direzioni vanno le sollecitazioni per esempio di papa Francesco che ricorda come dalle tombe che in questi giorni vengono visitate venga un richiamo forte a costruire un mondo di pace.
Vanno raccolte le indicazioni del Presidente della Repubblica onorevole Mattarella, che indica l’urgenza di contribuire alla costruzione di una Europa dei popoli, dei diritti, della solidarietà che sappia tenere insieme una risposta umana e civile al fenomeno migratorio e una politica estera e della difesa comune.
Nella Costituzione italiana e nei suoi valori ci sono le risposte giuste e necessarie per costruire un mondo solidale e pacifico che impedisce il ripetere delle tragedie che sono state purtroppo sperimentate nel passato.

Comunicazione agli iscritti

5 ottobre 2021 Nessun commento »

Agli iscritti/e di ANPI

A nome del comitato della nostra sezione ANPI informo voi tutti/e che

domenica 10 ottobre dalle ore 9 alle ore 12 presso Sala dei Giuristi (palazzo della Partecipanza in via Roma).

si svolgerà il congresso della nostra associazione in preparazione di quello nazionale che si terrà in febbraio 2022.

Vi invito  a partecipare e a portare il vostro contributo di idee e di proposte. Idee e proposte alle quali cercheremo di dare attuazione poiché mai come in questo periodo è necessario che le forze democratiche e ciascun  soggetto singolo e collettivo riprendano la parola e la iniziativa per contrastare i pericoli e le ingiustizie e uscire in avanti dalla crisi e economica e sanitaria.

Cogliamo perciò l’occasione congressuale per invitarvi

sabato 9 ottobre alle ore 18.30 presso lo spazio Scialla (via Cesare Battisti – ex stazione corriere)

che è la nuova sede che ci ospita insieme ad altre associazioni. Sarà un semplice e amichevole saluto rallegrato da un poco di gnocco fritto e alcune bevande.

Vi aspettiamo dunque sabato per un piccolo brindisi e domenica mattina al congresso.

Cordialmente 

Per la sezione ANPI di Nonantola
la presidente Alves Monari

La verità negata

23 settembre 2021 Nessun commento »

laveritanegata-web

Una piccola e stupida provocazione

10 settembre 2021 Nessun commento »

antifascistisempre

Domenica sera 5 settembre verso mezzanotte dallo spazio della piscina di proprietà della parrocchia e gestito da un ristoratore che opera al centro del paese, a tutto volume ci si è divertiti a suonare la canzone “faccetta nera” con relativo inneggiare al duce.
Anche se l’episodio in sè è irritante e molti se ne sono disinteressati, la locale Sezione ANPI ritiene invece che tale comportamento vada pubblicamente segnalato e condannato sia perchè a mezzanotte rumori eccessivi disturbano la quiete pubblica e soprattutto perchè inneggiare al fascismo è un reato che le leggi puniscono e che contrasta con lo spirito della Costituzione e con le profonde e solide radici democratiche e antifasciste dei cittadini di Nonantola.

Pastasciutta antifascista

12 luglio 2021 Nessun commento »

pastasciutta_2021_volantino

La Costituzione della Repubblica Italiana ancora oggi attuale e necessaria

10 aprile 2021 Nessun commento »

Di giustizia è la nostra disciplina
Libertà è l’idea che ci avvicina
Rosso sangue è il color della bandiera
Partigian della folta ardente schiera
(Inno della III Brigata Partigiana Liguria)

Non possiamo riunirci assieme, come vorremmo, per festeggiare il ritorno alla libertà e alla convivenza democratica, ma non stiamo fermi.

Il prossimo 21 aprile, il centro storico di Nonantola sarà popolato di personaggi, idee e valori.

Invitate tutte le persone che conoscete a fare una passeggiata nel centro storico di Nonantola.

Potranno incontrare alcune figure che hanno speso la propria vita per conquistare la libertà e i diritti civili e sociali dei quali godiamo. Marcello “Mirko” Sighinolfi, per esempio, prima partigiano, poi sindacalista, poi impegnato a coltivare memoria e valori nella nostra Associazione. O la partigiana “Mimma” Aude Pacchioni, che ha proseguito il suo impegno politico e sociale dopo la Liberazione, promuovendo, nell’amministrazione modenese, alcune delle iniziative che hanno determinato il progresso sociale nel nostro territorio.

Il mito fondante della nostra Repubblica è la lotta contro la dittatura fascista e la prevaricazione di uno straniero occupante, determinato a costringerci a una condizione servile. Il rovesciamento di queste condizioni di sudditanza è stato scritto negli articoli della nostra Costituzione Repubblicana. A volte qualche giornalista scrive che noi dell’ANPI saremmo dei nostalgici e dei conservatori. Niente di più lontano dalle nostre intenzioni. Noi vogliamo che la Costituzione sia attuata appieno, vogliamo un rinnovamento nella vita sociale e nella costituzione materiale del nostro Paese.

Invitiamo tutte e tutti a fare una passeggiata resistente nel centro storico di Nonantola, a partire dal 21 aprile 2021

Ciao Aude…

12 gennaio 2021 Nessun commento »

aude_pacchioni

Ci ha lasciato la compagna Aude “Mimma” Pacchioni, classe 1926, partigiana, già Presidente del Comitato Provinciale ANPI di Modena. Con la sua scomparsa viene a mancare una donna che ha dedicato tutta la sua vita alla difesa della democrazia, alle istituzioni, ai diritti delle donne e dei lavoratori. Ha avuto sempre caro il rapporto con i giovani.

Ciao Aude, ci mancherai molto, non ti dimenticheremo mai.

Aude, nelle sue ultime volontà, ha desiderato una cerimonia sobria. Il feretro, chiuso, sarà esposto da domani, mercoledì 13 gennaio 2021, dalle ore 11,00, presso la camere ardenti del Policlinico di Modena, cui si potrà accedere in modo ordinato, nel rispetto delle norme antiCOVID (distanziamento fisico, mascherine, etc.) e due per volta. Giovedì 14 gennaio, alle ore 14,30, il fetetro partirà alla volta di Soliera dove la salma verrà tumulata. Alle 14,15 il feretro uscirà dalle camere ardenti e sosterà sul carro funebre aperto e riceverà un breve saluto da parte del Presidente dell’ANPI e del Sindaco di Modena Giancarlo Muzzarelli. Sarà presente il gonfalone del Comune di Modena, la bandiera ed il medagliere dell’ANPI. Sempre nel rispetto delle norme antiCOVID possono essere presenti anche bandiere di altre organizzazioni che hanno apprezzato e stimato Aude Pacchioni.